2005-2016 - 11 Anni di attività!
Controllo gestione strategico
Dal 2001 le PMI italiane sono fragili navi nell’oceano in tempesta. Hanno perso l’orientamento perché sono senza controllo di gestione. 

Abbiamo costruito per loro una bussola speciale che aiuta a tracciare rotte sicure, schivare le tempeste e continuare a navigare.

Come mai da molti anni il controllo di gestione è diventato indispensabile per la sopravvivenza delle Aziende?

Sono avvenuti cambiamenti che hanno rivoluzionato l’Economia mondiale: 1991 crollo dell’Unione Sovietica, 2001 entrata della Cina nel WTO (Organizzazione del Commercio Mondiale), 2002 l’Euro diventa moneta unica, 2008 fallimento della banca d’affari statunitense Lehman Brothers a causa della bolla immobiliare.

Quali sono state le conseguenze per le Imprese italiane e non solo? Aumento dei concorrenti, calo delle vendite insieme alla riduzione dei prezzi con conseguente crollo dei margini. Quando la competizione aumenta, solo le Aziende più efficienti ed organizzate riescono a sopravvivere alle mutate condizioni dei mercati.

Cosa è successo alle Aziende italiane, principalmente di medio-piccola dimensione? Nel periodo 2001-2013 circa 120.000 Aziende manifatturiere, il 22 % del settore, sono fallite o hanno chiuso volontariamente (dati Confindustria).

Quando la competitività fa la differenza fra continuare ad esistere o fallire, il controllo di gestione diventa indispensabile per aiutare Imprenditori e Manager a gestire ed innovare l’Azienda. E questo specialmente nelle azioni di Marketing/Commerciale e attività di Produzione per adeguarsi alle nuove esigenze dei Clienti e Mercati.

Per battere la concorrenza, i “vecchi metodi” di taglio dei costi non sono più sufficienti. Se si vuole ottenere un recupero di efficienza per avere un vantaggio competitivo, bisogna migliorare in ognuna delle aree aziendali. E il controllo di gestione serve per aiutare a farlo nel miglior modo possibile, valutando in anticipo il risultato dell’innovazione prevista.

Ecco alcuni esempi di cambiamenti, in cui avere l’aiuto di un adeguato controllo di gestione fa la differenza:

A. Analisi della redditività dei prodotti, modifiche a prodotti e processi, progettazione di azioni commerciali compatibili con la situazione aziendale.

B. Sapere il costo dei prodotti per affrontare la concorrenza con prezzi competitivi (non solo con servizio e qualità).

C. Progetti di azioni future, controllo se i risultati sono in linea con le attese, decisioni di ulteriori cambiamenti.

Dal 1998 la nostra missione è il miglioramento della competitività aziendale. Offriamo i nostri speciali software per fare il controllo di gestione, che sono progettati cono lo scopo di aiutare le decisioni aziendali di cambiamento.

Commercialisti e Consulenti con questi software aiutano i Clienti a migliorare la competitività.

Scarica lo schema “Aziende e Cambiamento” (PDF)