2005-2020 - 15 Anni di attività!

Ecco alcuni software per aiutare Aziende e Famiglie (e video per spiegare il controllo di gestione). Prima di utilizzarli leggete le istruzioni (incorporate in ogni modulo) . 
I software funzionano solo con Windows (non in MacOS), sono costruiti con Microsoft Excel 2003 oppure 2007/2010 (tutte le versioni in 32 bit) utilizzano le macro Visual Basic for Applications: dovete aver installato sul vostro pc Microsoft Excel, almeno nella versione indicata in ogni software, configuratelo attivando nei “componenti aggiuntivi” gli “Strumenti di analisi”, e attivando le macro a livello protezione “MEDIO”, altrimenti non riuscirete ad utilizzarli o avrete risultati errati. Se trovate difficoltà nella configurazione, scriveteci una mail, vi invieremo uno schema che spiega come configurare Excel (versioni 2007, 2010, 2013). Abbiamo terminato l’utilizzo di Excel 2003 nel giugno 2009 (non ricordiamo più come si configura, dovreste riuscirci con le indicazioni della versione 2007).
Garantiamo che i file originali sono privi di virus e suggeriamo, dopo averli scaricati, di controllarli sia nel sito www.virustotal.com sia con il vostro antivirus.

Totale dei Download 76.045 (al 31.10.2020)

 

 

RAPPORTINI E CICLI

Serve a definire i dati standard dei tempi di attrezzamento e produzione oraria per semilavorati/prodotti finiti e per verificare il rispetto dei tempi previsti nei cicli di produzione. Si inseriscono, per il periodo di tempo desiderato, i dati delle dichiarazioni di produzione dei vari semilavorati e prodotti finiti fabbricati nei vari centri di lavoro (macchinari e lavorazioni manuali). Per ottenere l’analisi dei dati di tutti i codici di semilavorato/prodotto finito inseriti basta cliccare su di un pulsante e si ottiene l’elaborazione di una sequenza temporale di ciclo di lavorazione che indica la sequenza dei macchinari/centri di lavoro manuali su cui è transitato ogni articolo, il lotto medio, la quantità di attrezzamenti e il tempo medio di attrezzaggio, la quantità totale ed oraria di produzione. Il software ha una pagina con già preparato il modulo per dichiarare i dati di produzione in modo più veloce e semplice possibile (in testata c’è l’esempio di come va compilato) per stamparlo e consegnarlo agli addetti alla produzione.
Funziona con Microsoft Excel versione 2007 (ed oltre).

Download
rapportini_e_cicli.zip
(9.967 download)


INTERESSI RITARDATO PAGAMENTO

Calcola gli interessi dei ritardati pagamenti (anche pluriennali) al tasso legale più uno spread aggiuntivo desiderato. Dati richiesti: numero fattura, data fattura, data di scadenza fattura, importo non ancora incassato.
Funziona con Microsoft Excel versione 2007 (ed oltre) .

Download
900interessi.zip
(2.604 download)


SCADENZARIO INCASSI/PAGAMENTI

Aiuta la pianificazione finanziaria, con controllo degli incassi dei clienti e gestione del recupero crediti, e controllo dei pagamenti ai fornitori e dilazione dei pagamenti. Il software aiuta a tenere sotto controllo gli importi aperti per ogni fattura di cliente/fornitore indicando le scadenze arretrate e future per un periodo di sette mesi antecedenti e quattro susseguenti al mese di riferimento. Il software aiuta a conoscere il futuro flusso di danaro da incassare/pagare e quindi aiuta a sollecitare i clienti a versare gli importi arretrati e valutare se proseguire fabbricazione e consegna ai clienti insolventi. Il software gestisce una tabella d’indicazione di rischio per capire quanti, e quali, sono i clienti solvibili, insolventi, a rischio di fallimento e con quale saldo medio di esposizione. Analoga valutazione viene fatta nei confronti dei fornitori (quindi l’Azienda viene valutata con gli stessi parametri dei clienti) per evitare che ritardi di pagamento possano far bloccare le forniture e rimediare con piani di rientro per i debiti arretrati. Si possono inserire fornitori fittizi quali Banca (interessi e rate di mutuo), Dipendenti, Inps, Inail, e altri tipi di tasse e pagamenti, per tenere sotto controllo la situazione finanziaria nel breve periodo. Inoltre il software indica, se lo si desidera, il totale di incassi e pagamenti (anche per Cliente e Fornitore) per ogni mese, mostrando la differenza mensile e progressiva nell’effettivo flusso finanziario.
Funziona con Microsoft Excel versione 2007 (ed oltre).

Download
2013scadenzario.zip
(27.541 download)


CREA PASSWORD

Crea automaticamente robuste password lunghe 28 caratteri secondo le regole consigliate di sicurezza informatica (sequenza di caratteri maiuscoli, minuscoli, numeri, simboli) e la cui sequenza può, a differenza di altri software disponibili in Internet, essere variata dall’utente per aumentare la qualità della password. All’interno segnaliamo due siti per verificare la password creata, sia per gli anni necessari per scoprirla sia per la qualità e complessità della password.
Funziona con Microsoft Excel versione 2007 (ed oltre).

Download
crea_password.zip
(1.943 download)


GESTIONE COMMESSE

Questi sono tutti i moduli progettati per le aziende di PRODUZIONE SU COMMESSA, per fare preventivi e consuntivi e quadratura con la contabilità generale.
Uno dei moduli, MAGAZZINO, funziona anche separatamente dagli altri moduli e gestisce il carico e scarico dei codici gestiti a quantità e valore medio ponderato. La registrazione deve essere eseguita con la quantità indicata in bolla di consegna (e controllata dal magazziniere) ed il valore previsto nell’ordine al fornitore. All’arrivo della fattura il numero di bolla deve essere modificato con il numero di protocollo IVA (secondo la procedura automatizzata ed indicata nel manuale d’uso) e viene eseguita la quadratura e il controllo fra fattura e bolla/ ordine. Se ci sono differenze si modificano i dati registrati nel carico a magazzino, per quadrare il magazzino con la contabilità. Se lo si desidera, si stampa il dettaglio dei movimenti registrati a magazzino per lo specifico protocollo, per allegarlo alla fattura da archiviare in contabilità. L’importo delle fatture da ricevere dai fornitori per le chiusure periodiche di bilancio è calcolato automaticamente e sempre visibile. I movimenti di prelievo dal magazzino sono valorizzati a costo medio ponderato: il calcolo considera il valore unitario di prelievo basandosi sulla cronologia di rimanenze iniziali, acquisti, prelievi. C’è un foglio con predisposto il buono di prelievo da stampare per gestire i movimenti di prelievo del materiale. I dati sono esaminati per articolo/mese di giacenza iniziale, acquisti, prelievi, giacenza finale e valorizzati a quantità e valore.
Funziona con Microsoft Excel versione 2003 (ed oltre).

Download
modulicommesse.zip
(14.473 download)


ANALISI UTILIZZO MACCHINARIO

Serve per valutare l’utilizzo di un macchinario che si desidera acquistare (o già presente in Azienda) durante la fabbricazione di uno specifico articolo. Dati richiesti: quantità giorni annui lavorativi, ore lavoro giornaliero, minuti di attrezzamento, produzione oraria, giorni di produzione previsti con un attrezzamento, quantità effettiva media prodotta con un attrezzamento, costo orario del macchinario.
Funziona con Microsoft Excel versione 2007 (ed oltre).

Download
095macchinari.zip
(4.171 download)


LOTTO ECONOMICO D’ACQUISTO

Per l’articolo desiderato calcola la corretta quantità da acquistare con il costo unitario migliore oppure la corretta frequenza (e con indicazione della quantità e del costo unitario) di acquisto. Il calcolo è eseguito sia per fasce quantitative d’acquisto definibili dall’utente sia sulla frequenza settimanale di consumo con finestra temporale per un massimo di ventiquattro settimane. Viene anche calcolato il maggior costo annuo a cui si va incontro in caso di acquisto di quantità diverse rispetto a quella ottimale. Il software innova l’analisi del tradizionale calcolo del lotto acquisto perché considera anche il carico di lavoro di Ufficio Acquisti e Magazzinieri, così viene valutato anche l’impatto sia organizzativo sia sui costi di logistica.
Funziona con Microsoft Excel versione 2007 (ed oltre).

Download
lotto_economico_acquisto.zip
(3.722 download)


BUDGET COSTO INTERINALI

Calcola il costo totale di ogni dipendente interinale inserito nel suo previsto periodo di lavoro. Il calcolo richiede l’inserimento dei dati del Ccnl del settore merceologico cui l’Azienda appartiene, per quantità di giorni previsti per ferie, festività soppresse, riduzione orario di lavoro, permessi retribuiti, oltre alle festività religiose e civili (già inserite). Sono previsti 10 periodi di assenze contrattuali, con l’inserimento della data di inizio e fine periodo. Se indicato nelle clausole del contratto con la società di lavoro interinale, calcola anche il costo delle festività, nei periodi considerati per ogni dipendente, in base alle ore retribuite dal Ccnl per festività cadenti in settimana, sabato, domenica. Calcola anche il costo delle ore di straordinario in base alla percentuale di orario straordinario prevista per dipendente. Il costo totale di ogni dipendente interinale è poi automaticamente cumulato per ogni reparto, per poter inserire i dati ottenuti nel calcolo del budget costo del personale.
Funziona con Microsoft Excel versione 2007 (ed oltre).

Download
budget_costo_interinali.zip
(1.537 download)


BILANCIO FAMILIARE

Tiene sotto controllo il bilancio familiare e aiuta a quadrare il saldo del c/c con l’estratto conto della banca. L’abbiamo costruito per le famiglie che controllano poco, male o mai il bilancio familiare: bisogna sapere come vanno le finanze familiari, per spendere meno di quanto si incassa per avere denaro per spese impreviste, altrimenti bisogna fare debiti (che prima o poi vanno pagati). Questo software aiuta a capire quali e quante spese possono essere ridotte o eliminate.
Funziona con Microsoft Excel versione 2003 (ed oltre).

Download
2013bilanciofamiliare.zip
(10.087 download)

VIDEO E DOCUMENTAZIONE SUL CONTROLLO DI GESTIONE

Scaricate i video che spiegano perché il controllo di gestione è indispensabile per Aziende manifatturiere. Sono in formato WMV o MP4 (compressi in ZIP) e li potete vedere/ascoltare almeno con Windows Media Player. Dopo averli scaricati e scompattati sul vostro disco fisso, per vederli al meglio, suggeriamo di impostare la riproduzione a schermo intero premendo i tasti ALT+INVIO.

Windows Media Player è un componente accessorio di Windows. Chi non lo avesse installato, può scaricarlo gratis dal sito Microsoft, scegliendo la versione più adatta al proprio sistema operativo.

youtube
Guarda su Youtube

Downloads-icon
Download MP4 (qualità migliore)

Il controllo di gestione è indispensabile

(12.05 min., 15,7 Mb)


youtube
Guarda su Youtube
Downloads-icon
Download WMV (qualità migliore)

Il controllo di gestione per le PMI italiane: sapere per decidere

(10.09 min., 9,3 Mb)


youtube
Guarda su Youtube

Downloads-icon
Download WMV (qualità migliore)

Il controllo di gestione in periodi di crisi, concorrenza, cambiamento – parte 1

(6.42 min., 12 Mb)


youtube
Guarda su Youtube

Downloads-icon
Download WMV (qualità migliore)

Il controllo di gestione in periodi di crisi, concorrenza, cambiamento – parte 2

(6.42 min., 12 Mb)


IL BUDGET: 06 IL BUDGET DELLE VENDITE

Ecco la puntata finale del percorso di costruzione di un budget economico: il budget delle vendite e l’esame dei dati in un ottica globale di marketing, produzione, amministrazione, con le relative decisioni aziendali.

pdf IL BUDGET: 06 IL BUDGET DELLE VENDITE

IL BUDGET: 05 DISTINTE BASE E CICLI DI LAVORAZIONE

Distinte base e cicli: i dati indispensabili e fondamentali per gestire al meglio produzione e vendite, migliorare la competitività aziendale e la qualità delle decisioni che cambiano il futuro dell’Azienda.

pdf IL BUDGET: 05 DISTINTE BASE E CICLI DI LAVORAZIONE

IL BUDGET: 04 LE SPESE DI REPARTO E GENERALI

Le spese generali, ove possibile, possono essere imputate ai reparti e uffici e sono necessarie per calcolare il costo dei prodotti franco fabbrica.

pdf IL BUDGET: 04 LE SPESE DI REPARTO E GENERALI

IL BUDGET: 03 IL COSTO DEI MACCHINARI

Lo spostamento del lavoro di fabbricazione dagli uomini alle macchine ha fatto diventare fondamentale conoscere il costo delle attrezzature per ottenere un corretto calcolo del costo del prodotto.

pdf IL BUDGET: 03 IL COSTO DEI MACCHINARI

IL BUDGET: 02 IL COSTO DEL PERSONALE

Come si fa un budget del personale? È il calcolo più complesso di tutti quelli necessari per costruire un budget, aiuta a calcolare il costo dei prodotti per poi analizzare la competitività dell’Azienda sui mercati.

pdf IL BUDGET: 02 IL COSTO DEL PERSONALE

IL BUDGET: 01 ASSENTEISMO & STRAORDINARIO

Come si fa un budget? Che dati sono necessari? In questa serie di articoli, esaminiamo, con l’aiuto del nostro software, i dati necessari per preparare il budget e analizzare e comprendere la competitività della propria azienda.

pdf IL BUDGET: 01 ASSENTEISMO & STRAORDINARIO

PERCHÉ LE AZIENDE SONO IN CRISI: IL RITARDO COMPETITIVO

L’azienda entra in crisi non solo per le mutate condizioni di mercato ma anche perché non riesce a reagire tempestivamente ai cambiamenti: ecco, secondo l’esperienza sul campo, qual è il ritardo competitivo che frena la ripresa delle aziende italiane.

pdf PERCHÉ LE AZIENDE SONO IN CRISI: IL RITARDO COMPETITIVO

IL CONTROLLO DI GESTIONE: UNA SCELTA FONDAMENTALE

Per gestire un’azienda nel migliore dei modi è indispensabile utilizzare il controllo di gestione. Cosa succede se il sistema è impostato senza la necessaria esperienza e realizzato con gli strumenti inadatti: caso aziendale raccontato e spiegato con un esempio.

pdf IL CONTROLLO DI GESTIONE: UNA SCELTA FONDAMENTALE

ANNI ’80: UN NUOVO SPECIALISTA NELLE AZIENDE ITALIANE, IL CONTROLLER

Articolo tratto da “The Rotaract Chronicle” organo ufficiale 206° distretto Rotary Club

L’articolo è stato scritto nella primavera del 1981 e si riferisce alla situazione italiana fra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80, in uno scenario mondiale in cui la Repubblica Popolare Cinese, orfana dal 1976 di Mao Zedong, era ancora una nazione agricola e l’U.R.S.S. era un pericolo per l’Occidente. La globalizzazione che c’è oggi, con le conseguenze che tutti conosciamo, era pura fantaeconomia.

pdf ANNI ’80: UN NUOVO SPECIALISTA NELLE AZIENDE ITALIANE, IL CONTROLLER